Movimento Indipendentista Ligure    Regole generali    Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario  
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati ) Rispedisci Email di convalida


tanto per cominciare................, pacchetto altoadige
  Reply to this topic Start new topic Start Poll
 
ff6000
Inviato il: Domenica, 25-Lug-2010, 19:11
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 1
Utente Nr: 225
Iscritto il: 25-Lug-2010



applichiamo intanto il pacchetto del Sudtirolo a TUTTE le regioni italiane - sarebbe già un punto di partenza serio per un federalismo vero, non approssimativo come quello propagato dalla "Padania" (ma quando mai è esistita una "Padania"??
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail Poster
Top
 
Pierin
Inviato il: Martedì, 27-Lug-2010, 16:40
Quote Post


Interessato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 59
Utente Nr: 51
Iscritto il: 28-Lug-2007



A quanto ne so una identità "padania" non è mai esistita, nomi di Comuni, sì: Milano, Lodi, Alessandria,...Genova (Repubblica, però), Firenze,...ma Padania proprio no!
Per quanto riguarda il pacchetto del Sudtirolo, non è che mi vada proprio bene: noi siamo uno Stato Marittimo e quindi anche nel progettare un nuovo Stato, bisognerebbeesaminare molto attentamente ogni particolare.
C'è qualcuno che vorrebbe intervenire? Come due occhi vedono meglio di uno, più cervelli probabilmente frutterebbero di più e meglio.
 
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














 
Top
 
Pierin
Inviato il: Martedì, 27-Lug-2010, 16:40
Quote Post


Interessato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 59
Utente Nr: 51
Iscritto il: 28-Lug-2007



A quanto ne so una identità "padania" non è mai esistita, nomi di Comuni, sì: Milano, Lodi, Alessandria,...Genova (Repubblica, però), Firenze,...ma Padania proprio no!
Per quanto riguarda il pacchetto del Sudtirolo, non è che mi vada proprio bene: noi siamo uno Stato Marittimo e quindi anche nel progettare un nuovo Stato, bisognerebbeesaminare molto attentamente ogni particolare.
C'è qualcuno che vorrebbe intervenire? Come due occhi vedono meglio di uno, più cervelli probabilmente frutterebbero di più e meglio.
 
PMEmail Poster
Top
 
repubricadezena
Inviato il: Mercoledì, 11-Ago-2010, 13:58
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 6
Utente Nr: 202
Iscritto il: 17-Apr-2010



Per focalizzare il dilemma di Genova, bisogna a mio avviso fare un passo indietro e fare un paio di considerazioni: intanto un'Italia non c'è mai stata. Per i Romani l'Italia finiva sul Rubicone, poi c'era la Gallia.
Il nome Italia sparì dall'uso con le invasioni barbariche, altrimenti si sarebbe trasformato in "Itaglia" come familia/famiglia/famiggia, filia/figlia/figgia ecc. Solo i letterati lo usarono ancora. Il confine è anche linguistico, a sud della linea Spezia-Rimini si parlano volgari italo-romanzi, a nord gallo-romanzi. Il sud della penisola fece la sua strada tra arabi, svevi e normanni, il nord fece parte del Sacro Romano impero. E in mezzo la teocrazia cattolico-romana, che sempre impedì una possibile espansione o a sud o a nord dei due tronconi.
L'unità fu una creazione dell'impero britannico-eliminate Venezia e Genova, rimaneva uno stato potenzialmente forte nel sud, con buoni rapporti con la Russia zarista, che avrebbe dato dato fastidio alla predominanza nel Mediterraneo degli inglesi spostando l'asse geopolitico a loro svantaggio. Per far ciò si servirono della complicità dello stato sabaudo (allora lo stato più reazionario d’Europa, con l’esclusione forse dello Stato della Chiesa), della Mafia locale e di quegli strati della nobiltà e borghesia che vedevano nel Regno delle Due Sicilie di Ferdinando I una minaccia per i loro privilegi.
Il potere, o strapotere della Mafia, e gli intrecci con lo stato italiano, che persistono ancora oggi, nacque allora. Difficile pensare che questi intrecci possano essere ancora sciolti.
L’invasione dei Mille fu un’operazione “Baia dei Porci”, con la differenza, che fu un completo successo (ma per chi?).
Su Genova ancora una considerazione: la distanza fra Genova e le Americhe non è tanto più grande di quella da Rotterdam. Una repubblica indipendente, come quella del Governo Pallavicini del 1814 dopo l’annullamento dell’annessione alla Francia, avrebbe probabilmente fatto di Genova e della Liguria il porto naturale del Norditalia, della Svizzera e della Germania meridionale. L’Italia no, e il futuro marittimo della Repubblica fu sepolto per sempre. Oggi il porto naturale del Norditalia, della Svizzera e della Germania meridionale è Rotterdam. Improbabile, che Genova possa mai riguadagnare il tempo perduto. Ormai, la nave è salpata. Esempio di decisione suicida (per Genova) di uno stato estraneo, disinteressato e privo di ogni visione del futuro fu quella delle acciaierie a Cornigliano, e ultimamente la ricerca di un “futuro turistico” per Genova.
Personalmente, vedendo cosa succede nella Penisola, non nutro molte speranze. Se continua così, quest’Italia corre il rischio di finire come la Iugoslavia. Il che, forse, sarebbe la cosa migliore. Disfare l’Italia, per fare l’Italia. Uno stato federale sull’esempio della Svizzera, o della Germania, che tenga conto delle diversità storiche, etniche e culturali della Penisola. E forse, come ho letto tanto tempo fa da qualche parte, a quest’Italia serve più una riforma protestante, che una rivoluzione.

 
PMEmail Poster
Top
 
repubricadezena
Inviato il: Giovedì, 14-Ott-2010, 18:21
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 6
Utente Nr: 202
Iscritto il: 17-Apr-2010



1815 - 2011 196 anni d`occupazione italiana
 
PMEmail Poster
Top
 
navegna
Inviato il: Giovedì, 14-Ott-2010, 22:35
Quote Post


Interessato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 85
Utente Nr: 240
Iscritto il: 30-Ago-2010



Il modello svizzera é , teoreticamente , quasi perfetto, ma non bisogna illudersi, anche noi dobbiamo continuamente difenderci contro desideri di controllo assoluto da parte di chi si ritiene superiore.
Prendiamo l'esempio dei nostri rustici, autorità federali hanno bloccato con opposizioni sistematiche tanti progetti, per "educarci" all'osservanza di regole non corrispondenti con la nostra cultura.
Anche nel piccolo, privato, sentiamo quella mania di "insegnarci la giusta via" , siamo riuscito a salvare il salvabile nella nostra cooperativa, imponendo l'uso della lingua italiana nelle riunioni, così non si può piu molestare con sempre nuove proposte di nuove regole, senza imparare la lingua ufficiale del nostro cantone.
Anche in questo caso é stato necessario limitare l'influsso di alcuni individui (2) per poter continuare un lavoro importante in serenità.
Anche in questo caso, la base del conflitto fu l'arroganza di chi crede di dover riordinare il Ticino, di dover educarci.... .
Il federalismo é una bella cosa, ma non illudetevi, chi si crede superiore per nascita, tenterà sempre di imporrsi, bisogna difendersi. Anche noi siamo stati costretti d'espellere due membri della cooperativa convinti d'essere superiori a tutti e che si sentivano nel diritto di tentare di imporre le loro regole non condivise.
Il federalismo non serve a niente, se non si difende la propria cultura e la propria dignità.
allegri

Messaggio modificato da navegna il Venerdì, 12-Nov-2010, 09:45
 
PMEmail Poster
Top
 
cesaremortola
Inviato il: Martedì, 25-Gen-2011, 18:35
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 5
Utente Nr: 285
Iscritto il: 17-Gen-2011



e se si puntasse alla liguria tax free ? tipo paradiso fiscale ? oppure spingere che i porti liguri connessi in un sistema portuale a porto franco ? così si che ci vengono tutti dietro !
 
PMEmail Poster
Top
 
Cicno78
Inviato il: Martedì, 22-Feb-2011, 20:55
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 40
Utente Nr: 125
Iscritto il: 09-Mag-2008



Il federalismo fiscale potrebbe permetterci di trattenere le tasse dei porti liguri? Se fosse così, sarebbe una bella boccata d'ossigeno per la Liguria. Che ne dite?
 
PMEmail PosterUsers Website
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
     

  Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll  
 
  



[ Script Execution time: 0.7032 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]