Movimento Indipendentista Ligure    Regole generali    Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario  
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati ) Rispedisci Email di convalida



Tutor in sopraelevata, Senza parole
  Reply to this topic Start new topic Start Poll
 
marco
Inviato il: Martedì, 31-Lug-2007, 18:24
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr: 23
Iscritto il: 27-Giu-2007



Mi è giunta voce, da fonti purtroppo poco attendibili, della possibile esistenza dei tutor in sopraelevata: l'unica cosa che mi viene in mente di dire è che ormai non sanno davvero più cosa inventarsi per toglierci i soldi dalle nostre povere tasche sempre più vuote ormai. Siamo arrivati al punto che non possiamo permetterci di superare nessun limite di velocità (tra un po' nemmeno quello della stradina che ci porta sotto casa) perchè le città, le vie e le autostrade sono tappezzate di autovelox; come se non bastasse ora hanno trovato il modo addirittura di poter multare qualsiasi macchina con questo nuovo sistema dei tutor (per chi non lo sapesse non sono dei veri e propri rilevatori di velocità, ma calcolano la media della velocità della tua auto in un determinato tratto di strada). Non critico tanto la presenza di questi rilevatori perchè è giusto che la gente, se non sa cosa sta facendo è meglio che in macchina non corra, ma quello che mi manda fuori di testa è sapere dove vanno a finire questi soldi, cioè vanno nelle tasche dei comuni e dello stato per risanare il bilancio. Se noi riuscissimo ad aprire una battaglia non tanto per far togliere velox e tutor, ma per far andare i ricavi delle multe ad un'altra destinazione, come per esempio beneficienza o ricerche per malattie, dato che allo stato non interessa questo campo, sicuramente ci penseranno loro a non mettere tutti quei rilevatori! Ma io avrei una soluzione da proporre ai comuni: perchè non ricoprite il manto stradale italiano di tutor? Perchè per ogni singola via italiana non mettete una sfilza di tutor? Entrerebbero molti piu soldi no?
 
PMEmail Poster
Top
 
SanZorzo
Inviato il: Martedì, 07-Ago-2007, 19:30
Quote Post


Attivo
***

Gruppo: Members
Messaggi: 100
Utente Nr: 3
Iscritto il: 20-Giu-2007



Diggo a veitæ, mi no l'é che me n'acapiscio goæi de sti tutor (de longo st'ingreise a mezo!). Me pâ strano che nisciun chi into forum o sacce dî quarcösa de ciù. A mæ pai, scinn-a chi i tutor no dovieivan esighe, se donca no sò comme a l'anieiva a finî pe mi ascì...

Messaggio modificato da SanZorzo il Martedì, 07-Ago-2007, 19:32
 
PM
Top
Adv
Adv














 
Top
 
SanZorzo
Inviato il: Martedì, 07-Ago-2007, 19:32
Quote Post


Attivo
***

Gruppo: Members
Messaggi: 100
Utente Nr: 3
Iscritto il: 20-Giu-2007



QUOTE (SanZorzo @ Martedì, 07-Ago-2007, 19:30)
...tutor (de longo st'ingreise a mezo!)

Proposta: perché i tutor no i ciamemmo guardien? Ò megio manenti?

Messaggio modificato da SanZorzo il Martedì, 07-Ago-2007, 19:33
 
PM
Top
 
Riccardo
Inviato il: Martedì, 07-Ago-2007, 22:31
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 209
Utente Nr: 9
Iscritto il: 24-Giu-2007



QUOTE (SanZorzo @ Martedì, 07-Ago-2007, 17:30)
Diggo a veitæ, mi no l'é che me n'acapiscio goæi de sti tutor (de longo st'ingreise a mezo!). Me pâ strano che nisciun chi into forum o sacce dî quarcösa de ciù. A mæ pai, scinn-a chi i tutor no dovieivan esighe, se donca no sò comme a l'anieiva a finî pe mi ascì...

Che io sappia si era parlato di installarli nei mesi scorsi, ma non è stato fatto nulla fin adesso...
Perlomeno io telecamere puntate sulla carreggiata non ne ho ancora viste, quindi non credo che siano ancora attivi, ma vorrei avere una conferma da chi ne sa veramente qualcosa...
 
PMEmail PosterMSN
Top
 
angelo
Inviato il: Venerdì, 10-Ago-2007, 08:02
Quote Post


Interessato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 52
Utente Nr: 56
Iscritto il: 09-Ago-2007



Da-o scito de Radio Babboleo:

Arrivano i tutor che regoleranno il traffico sulla soprelevata di Genova. A confermarlo è stato l'assessore comunale alla Viabilità Arcangelo Merella. Il sofisticato sistema è costituito da sensori incastonati nell'asfalto, all'inizio e alla fine della strada Aldo Moro, e da telecamere che fotograferanno auto e moto. Se il tempo impiegato da un'auto sarà inferiore alla media stabilita, il numero di targa sarà comunicato alla Polizia municipale e la multa scatterà in maniera immediata. Sulla A26 Voltri Gravellona Toce i tutor recentemente installati hanno registrato una media di 26 multe all'ora. Secondo l'assessore Merella, l'installazione del sistema Tutor sarà praticamente a costo zero e servirà per garantire una maggiore sicurezza, impedendo ai mezzi di viaggiare a una velocità superiore ai 60km orari. La notizia del Tutor arriva all'indomani dell'ufficializzazione del divieto alle moto di viaggiare sulla soprelevata dalle 22 di sera alle 6 di mattina. Per chi violerà il divieto e sarà colto in flagrante è prevista una multa di 36 euro. Lo stop a moto e scooter scatterà il primo marzo.

...
Proseguono i lavori di manutenzione sulla sopraelevata di Genova. La cosidetta "fase 2" degli interventi per strada Aldo Moro, anche nelle ultime settimane al centro della discussione sulla sicurezza per via di alcuni incidenti stradali, prevede la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione e il ripristino delle protezioni e dei guard-rail. Questo determinerà la chiusura notturna della sopraelevata, lato monte, cioè in direzione Sampierdarena, fino a venerdì sera, dalle 22 alle 5e30 del mattino. In agosto invece saranno effettuati i lavori di riasfaltatura. Tutto questo in attesa della fine dell'estate quando, sulla sopraelevata, saranno installati i Tutor per il controllo elettronico della velocità.
 
PMUsers WebsiteYahoo
Top
 
SPQI
  Inviato il: Domenica, 12-Ago-2007, 14:23
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 957
Utente Nr: 40
Iscritto il: 09-Lug-2007



QUOTE (marco @ Martedì, 31-Lug-2007, 17:24)
Ma io avrei una soluzione da proporre ai comuni: perchè non ricoprite il manto stradale italiano di tutor? Perchè per ogni singola via italiana non mettete una sfilza di tutor? Entrerebbero molti piu soldi no?

Io, scusate, ne avrei una migliore:

-rispettare i limiti di velocità
-non bere prima di mettersi al volante
-nè drogarsi (magari non drogarsi mai)

Se proprio vogliamo volgere una critica al comune, credo che alcuni limiti, come il 60 in sopraelevata o i 50 in lungopolcevera, siano ridicoli se si pensa che sono "strade di scorrimento veloce".
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Messaggio modificato da SPQI il Domenica, 12-Ago-2007, 14:23
 
PMEmail Poster
Top
 
angelo
Inviato il: Domenica, 12-Ago-2007, 16:16
Quote Post


Interessato
**

Gruppo: Members
Messaggi: 52
Utente Nr: 56
Iscritto il: 09-Ago-2007



L'è vëa: se a gente a l'anasse cianin e rispettesse o còdice, tante stradde che vegnan conscideræ pericolose, no o saieivan quæxi pe ninte.
 
PMUsers WebsiteYahoo
Top
 
Riccardo
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 08:11
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 209
Utente Nr: 9
Iscritto il: 24-Giu-2007



Notizia di oggi del
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
: abbiamo ancora 2-3 mesi di tranquillità prima che installino il tutor in sopraelevata!
 
PMEmail PosterMSN
Top
 
Riccardo
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 13:58
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 209
Utente Nr: 9
Iscritto il: 24-Giu-2007



QUOTE (marco @ Martedì, 31-Lug-2007, 18:24)
Ma io avrei una soluzione da proporre ai comuni: perchè non ricoprite il manto stradale italiano di tutor? Perchè per ogni singola via italiana non mettete una sfilza di tutor? Entrerebbero molti piu soldi no?

Se fosse per aumentare la sicurezza sulle strade io sarei favorevole a mettere un autovelox ogni 100m!
Il fatto è che ormai vengono usati solo per far cassa... ai comuni e allo stato della nostra incolumità penso che interessi ben poco, interessa di più il bilancio di fine anno!
 
PMEmail PosterMSN
Top
 
Franco
Inviato il: Domenica, 02-Set-2007, 15:25
Quote Post


Patriota Ligure
*****

Gruppo: Gestore
Messaggi: 439
Utente Nr: 2
Iscritto il: 20-Giu-2007



QUOTE (Riccardo @ Venerdì, 31-Ago-2007, 13:58)
Se fosse per aumentare la sicurezza sulle strade io sarei favorevole a mettere un autovelox ogni 100m!...

Sui sistemi di prevenzione sia per gli eccessi di velocità sia per alcolismo o, peggio, droga, non si può che essere d'accordo. Ma alcune cose danno da pensare:
1. l'utilizzo delle contravvenzioni per sanare i bilanci dei comuni. Leggete quanto ho scritto qui
Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

2. il fatto che i limiti di velocità siano a volte proprio ridicoli: sono ancora quelli di quando lo spazo di frenata ai 50 km/h era di 200m! Se i limiti sono assurdi la gente non li rispetta: se c'è un limite il conducente deve poter percepire la necessità del limite. Non è possibile che andando a Busalla in un tratto dove il limite è quello massimo (130 km/h) nel bel mezzo di un rettilineo (quello prima dell'area di servizio dei Giovi) il limite diventi 80 km/h!
3. Gli attuali sistemi per valutare il tasso alcolemico dipendono troppo dal metabolismo dei singoli individui. In Francia e in Inghilterra usano test differenti. Solo chi governa questo Stato italiano che ci occupa non ha nessuna fantasia?
 
PMUsers Website
Top
 
Franco
Inviato il: Domenica, 02-Set-2007, 15:29
Quote Post


Patriota Ligure
*****

Gruppo: Gestore
Messaggi: 439
Utente Nr: 2
Iscritto il: 20-Giu-2007



Se volete appena appena, ma proprio poco, consolarvi leggete questo

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

 
PMUsers Website
Top
 
Riccardo
Inviato il: Lunedì, 03-Set-2007, 12:30
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 209
Utente Nr: 9
Iscritto il: 24-Giu-2007



QUOTE (Franco @ Domenica, 02-Set-2007, 15:25)
2. il fatto che i limiti di velocità siano a volte proprio ridicoli: sono ancora quelli di quando lo spazo di frenata ai 50 km/h era di 200m! Se i limiti sono assurdi la gente non li rispetta: se c'è un limite il conducente deve poter percepire la necessità del limite. Non è possibile che andando a Busalla in un tratto dove il limite è quello massimo (130 km/h) nel bel mezzo di un rettilineo (quello prima dell'area di servizio dei Giovi) il limite diventi 80 km/h!
3. Gli attuali sistemi per valutare il tasso alcolemico dipendono troppo dal metabolismo dei singoli individui. In Francia e in Inghilterra usano test differenti. Solo chi governa questo Stato italiano che ci occupa non ha nessuna fantasia?

Il problema è che abbiamo una segnaletica troppo vecchia... penso che questi limiti risalgano a quando sono state costruite le autostrade in italia, cioè negli anni '60... la situazione oggi è cambiata profondamente, gli stessi autoveicoli hanno standard di sicurezza infinitamente più alti rispetto a 30-40 anni fa.
Tanto per fare un esempio... lo scorso luglio ho fatto un viaggio in auto in Rep.Ceca e Polonia e lì (a parte il fatto che gli automobilisti sono MOLTO più educati degli italiani
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
) gli stupidi limiti di 80 km/h in corrispondenza delle uscite o degli autogrill non ci sono!
Lo stesso penso si possa dire di tutti gli stati che hanno recentemente rivisto il loro codice stradale.
Una delle prime mosse di una Liguria Indipendente potrebbe essere quella di un rimodernamento del codice stradale e della segnaletica, che ne pensate?
Per quanto riguarda il tasso alcolemico, l'unica misura affidabile è quella delle analisi del sangue...ma è difficilmente praticabile sulle strade!!! Per questo si deve ricorrere agli etilometri, che danno una misura della concentrazione di alcol nel sangue, ma non tengono conto di quanto esso incida sulla concentrazione o sulla capacità di guidare un mezzo; ci sono uomini perfettamente lucidi oltre gli 0.50g/l e donne (che normalmente reggono meno l'alcool) a cui gira già la testa a 0.30!!!
Da questo si capisce che non è possibile generalizzare, e che occorrano test in grado di verificare l'effettiva pericolosità della persona che ha assunto sostanze alcoliche...
Per inciso nei paesi che ho precedentemente menzionato, il limite è di 0.0g/l, quindi anche solo con mezzo bicchiere di vino a pasto si rischia di superarlo! Tuttavia non ho idea di quali test usino per la misura del tasso alcolemico... ma mi informerò...
 
PMEmail PosterMSN
Top
 
Franco
Inviato il: Martedì, 04-Set-2007, 11:29
Quote Post


Patriota Ligure
*****

Gruppo: Gestore
Messaggi: 439
Utente Nr: 2
Iscritto il: 20-Giu-2007



QUOTE (Riccardo @ Lunedì, 03-Set-2007, 12:30)
Una delle prime mosse di una Liguria Indipendente potrebbe essere quella di un rimodernamento del codice stradale e della segnaletica, che ne pensate?

Su questo io non ho il benché minimo dubbio. Io penso che l'ordinamento di una Liguria indipendente debba favorire l'ambientalismo, la sicurezza e ogni altro fattore di benessere, ma debba assolutamente escludere forme di tassazione improprie come le contravvenzioni assurde del cervellotico sistema dell'Italia che ci occupa.
 
PMUsers Website
Top
 
draughtsplayer
Inviato il: Martedì, 04-Set-2007, 12:57
Quote Post


Indipendentista
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 349
Utente Nr: 41
Iscritto il: 09-Lug-2007



QUOTE (SPQI @ Domenica, 12-Ago-2007, 13:23)
QUOTE (marco @ Martedì, 31-Lug-2007, 17:24)
Ma io avrei una soluzione da proporre ai comuni: perchè non ricoprite il manto stradale italiano di tutor? Perchè per ogni singola via italiana non mettete una sfilza di tutor? Entrerebbero molti piu soldi no?

Io, scusate, ne avrei una migliore:

-rispettare i limiti di velocità
-non bere prima di mettersi al volante
-nè drogarsi (magari non drogarsi mai)

Se proprio vogliamo volgere una critica al comune, credo che alcuni limiti, come il 60 in sopraelevata o i 50 in lungopolcevera, siano ridicoli se si pensa che sono "strade di scorrimento veloce".
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

è un sogno irrelizzabile, anche se bellissimo
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail Poster
Top
 
vincenzo
Inviato il: Martedì, 04-Set-2007, 14:07
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 658
Utente Nr: 15
Iscritto il: 26-Giu-2007



Questo è il "problema" !
Non si possono tenere "limiti di velocità" che erano in uso 30-40 anni fa quando le "tecnologia" delle automobili era tutta un'altra ! Pensiamo solamente alla "tenuta di strada" e alle "frenate" come erano 30-40 anni fa e OGGI !!!
I "limiti" vanno aumentati man mano che migliora la "SICUREZZA" delle auto servendosi di "parametri" .
A "naso" direi che tutti i limiti potrebbero essere aumentati di 15-20 km.

Messaggio modificato da vincenzo il Martedì, 04-Set-2007, 14:07
 
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
     

  Topic Options Pagine : (2) [1] 2  Reply to this topicStart new topicStart Poll  
 
  



[ Script Execution time: 0.5328 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]