Movimento Indipendentista Ligure    Regole generali    Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario  
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati ) Rispedisci Email di convalida


 >  Homepage -> CULTURA -> Storia


Com'era la Liguria prima?, SPQI prova a farne la cartina
  Reply to this topic Start new topic Start Poll
 
Ambrones
Inviato il: Martedì, 21-Ago-2007, 21:23
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



Secondo me Ottone dovrebbe rimanere collegato alla val Trebbia visto che ne fa parte a tutti gli effetti,ed è tuttora un punto di riferimento per tutta l'alta val Trebbia,essendo rimasto uno dei pochi paesi con un discreto numero di attività commerciali e una discreta fiera mensile.
Pe Zena e San Zorzo
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
SPQI
Inviato il: Martedì, 21-Ago-2007, 23:32
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 957
Utente Nr: 40
Iscritto il: 09-Lug-2007



QUOTE (Ambrones @ Martedì, 21-Ago-2007, 20:23)
Secondo me Ottone dovrebbe rimanere collegato alla val Trebbia visto che ne fa parte a tutti gli effetti,ed è tuttora un punto di riferimento per tutta l'alta val Trebbia,essendo rimasto uno dei pochi paesi con un discreto numero di attività commerciali e una discreta fiera mensile.
Pe Zena e San Zorzo

E Torriglia?
 
PMEmail Poster
Top
 
Ambrones
Inviato il: Mercoledì, 22-Ago-2007, 00:06
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



Da Fontanigorda o Rovegno è molto più vicino Ottone.
Pe Zena e San Zorzo
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
Ambrones
Inviato il: Mercoledì, 22-Ago-2007, 00:07
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



e Poi Ottone è alta val Trebbia!
Pe Zena e San Zorzo
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
Ambrones
Inviato il: Mercoledì, 22-Ago-2007, 00:21
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



In ogni caso, complimenti per quello che stai facendo!
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
SPQI
Inviato il: Mercoledì, 22-Ago-2007, 09:38
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 957
Utente Nr: 40
Iscritto il: 09-Lug-2007



OK.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Da maniman io leggo i vostri suggerimenti e mi metto al lavoro.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Mi raccomando, chi più ne sa più ne dica.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail Poster
Top
 
Ambrones
Inviato il: Mercoledì, 22-Ago-2007, 12:11
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (SPQI @ Mercoledì, 22-Ago-2007, 08:38)
OK.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Da maniman io leggo i vostri suggerimenti e mi metto al lavoro.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!


Mi raccomando, chi più ne sa più ne dica.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!

Sei Grande!
Pe Zena e San zorzo
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
Girumin
Inviato il: Giovedì, 30-Ago-2007, 18:12
Quote Post


Indipendentista
*****

Gruppo: Members
Messaggi: 338
Utente Nr: 25
Iscritto il: 27-Giu-2007



Bella discussione! È una rassegna sintetica di storia ligure. Ma rimaniamo con i piedi per terra! Mi sembra che il punto di partenza per definire i confini della Liguria storica debba essere l'anno 1814-15, quando fu perpetrata d'autorità l'annessione di fatto della Repubblica di Genova al Regno di Sardegna e Piemonte. Quanto al presente si possono progettare tanti schemi della suddivisione territoriale in entità amministrative, possibilmente dimenticando servitù storiche (non tutte) e seguendo criteri razionali. Ad esempio il bacino della Val Merula (Andora-Stellanello-Testico) é suddiviso fra tre "Magnifiche comunità": Andora, che apparteneva alla Repubblica di Genova, Stellanello che era un feudo imperiale assegnato ai Doria Pamphilj e Testico che - come feudo imperiale - appartenne ad un altro ramo dei Doria. La fusione Stellanello-Testico cancellerebbe un retaggio feudale e creerebbe un comune d'entroterra dimensionato razionalmente, seppure ancora di scarso peso per numero di abitanti (circa 1.500). Vi saranno di certo tanti altri casi simili. Ora - tra l'altro - esistono e solo eccezionalmente svolgono in modo efficace le funzioni per la quale sono state istituite, le Comunità Montane, ma talora tanto ibride da spingersi fino alla spiaggia! In una Liguria autonoma non dovrebbero sopravvivere: l'imperativo é di creare entità amministrative funzionali e ben gestite da un potere Statale/regionale genovese che controlla i livelli amministrativi subordinati (Province e Comuni) invece di delegare ai Comuniquasitutte le proprie funzioni operative e limitarsi ad attività cartacee e metafisiche.
 
PMEmail Poster
Top
 
SPQI
Inviato il: Giovedì, 30-Ago-2007, 19:41
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 957
Utente Nr: 40
Iscritto il: 09-Lug-2007



Tanto per tanto ho fatto questo:

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail Poster
Top
 
Ambrones
Inviato il: Giovedì, 30-Ago-2007, 23:00
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 530
Utente Nr: 29
Iscritto il: 02-Lug-2007



QUOTE (SPQI @ Giovedì, 30-Ago-2007, 18:41)
Tanto per tanto ho fatto questo:

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

Complimenti! bellissimo lavoro.
Pe Zena e San Zorzo
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahoo
Top
 
vincenzo
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 05:05
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 658
Utente Nr: 15
Iscritto il: 26-Giu-2007



BRAVISSIMI !

State facendo un bellissimo lavoro che sarà utilissimo quando dovremo poi CONCRETAMENTE "enunciare" come dovrà essere la LIGURIA INDIPENDENTE o FEDERAZIONE LIGUSTICA o quant'altro
e come dovrà essere "governata" al suo interno. Importanti, Girumin, i riferimenti CONCRETI al "sistema elvetico" .
 
PMEmail Poster
Top
 
Riccardo
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 08:29
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 209
Utente Nr: 9
Iscritto il: 24-Giu-2007



QUOTE (SPQI @ Giovedì, 30-Ago-2007, 19:41)
Tanto per tanto ho fatto questo:

Only registered users can see links
Registrati o Entra nel forum!

SPQI, complimenti per la cartina... è veramente molto bella!!!!
 
PMEmail PosterMSN
Top
 
MacLucky
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 12:43
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 280
Utente Nr: 52
Iscritto il: 30-Lug-2007




Ripeto, non per fare il bastian contrario, per me questi confini sono giustissimi perchè la cultura e i popoli, a mio avviso, sono i primi elementi che debbano influire sul disegno di confini ma, per completezza di informazione bisognerebbe anche dire che parte della Alta Val Tanaro, sulle Alpi Liguri nell'imperiese, si trova in Liguria invece che in Piemonte dove geograficamente dovrebbe essere
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahooMSN
Top
 
vincenzo
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 18:16
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 658
Utente Nr: 15
Iscritto il: 26-Giu-2007



Facciamo decidere le Comunità

Qualsiasi "centralismo" OGGI è solamente deleterio. Dobbiamo sempre di più RESPONSABILIZZARE le persone, le popolazioni, i popoli che devono essere LIBERI di decidere CON CHI STARE, COME ESSSERE GOVERNATI e DA CHI ESSERE GOVERNATI.
 
PMEmail Poster
Top
 
SPQI
Inviato il: Venerdì, 31-Ago-2007, 19:30
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 957
Utente Nr: 40
Iscritto il: 09-Lug-2007



Sono d'accordo in parte.

Tutti i popoli devono decidere ma guai se per velleità anacronistiche o frutto di sobillazioni esterne la Liguria venisse smembrata.

Bisogna affermare il principio che chiunque può entrare a far parte della federazione ma, forse, dovrebbe essere resa l'idea che l'integrità della federazione non si tocca ovvero ampia autonomia decisionale all'interno delle divisioni amministrative ed uguaglianza fra tutti i cantoni (o come li vogliamo chiamare) ma non libertà di smambrare la Liguria come pare e piace.

Ad esempio mi è capitato di recente di discutere sul forum della Lunezia, dove ho notato molta confusione riguardo l'argomento "Liguria Indipendente". Lì siafferma che gli spezzini non si sentono liguri e quindi Spezia (con tutta la provincia
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
) non fa parte della Liguria am della regione Lunezia.

La Lunezia è un'invenzione nata in Emilia (infatti si chiama anche Emilia Lunese), filoemiliana e "Emiliocentrica" che vorrebbe inglobare alle provincie di Reggio Emilia, Parma e Piacenza, quelle di La Spezia, Massa Carrara e Mantova.

Leggo su Wikipedia che la motivazione sarebbe quella dell'antico territorio abitato dai Sengauni, chiamati, guardate un po' "Liguri Apuani".


La diffidenza degli spezzini nei confronti di una Liguria Indipendente riguarda il fatto che loro ce l'hanno a morte coi genovesi (chissà perchè poi
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
) e credono che una Liguria Indipendente sia una Liguria in cui a dominare sia Genova.

Niente di più sbagliato (da pensare e da fare) la Liguria Infdipendente deve mettere al centro non una o l'altra città o paese o terra ma le comunità liguri, unite nella Federazione.

Io ho cercato di spiegare che la Liguria Indipendente deve essere la base di partenza per il rilanio di tutta la Liguria e alle obiezioni sulla ligusticità della provincia di Spezia ho replicato l'esempio di Bolano che all'estremo lembo orienatale della Liguria ha voluto fregiarsi dello stemms di San Giorgio.

Dopodichè ho anche fatto presente che se altre terre vorranno aggregarsi al nuovo stato indipendnete saranno ben accette, non rischiando la propria identità e la propria lingua e questo vale tanto per la Lunezia quanto per le Alpi del Mare.

Se vogliamo che le nostre città siano forti e che crescano, al centro deve esserci la Liguria, come fulcro di un sistema logistico che interessa un'area che, passando per tutto il Nord Italia si espande oltralpe.

Smembrare la nostra regione per invidie o anacronistiche gelosie o rivalità, servirà solo a rendere la nostra terra schiava delle città dell'eltroterra che, dominandovi (perchè è questo che avverrà), le useranno come mezzo per o sviluppo sostenibile dell'entroterra con più lavoro per chi vi abita e da un alto distruzione del territorio e dall'altro impoveriento della Liguria e questo vale per lo spezzino a levante con la Lunezia, per il Savonese e l'Imperiese a Ponente con le alpi del mare e per Genova con il Limonte.
Only registered users can see pictures
Registrati o Entra nel forum!
 
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
     

  Topic Options Pagine : (8) 1 2 [3] 4 5 ... Ultima » Reply to this topicStart new topicStart Poll  
 
  



[ Script Execution time: 0.4209 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]