Movimento Indipendentista Ligure    Regole generali    Aiuto      Cerca      Utenti      Calendario  
Benvenuto Visitatore ( Connettiti | Registrati ) Rispedisci Email di convalida



Guida in stato ebbrezza, Complimenti
  Reply to this topic Start new topic Start Poll
 
marco
Inviato il: Mercoledì, 27-Giu-2007, 11:11
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 4
Utente Nr: 23
Iscritto il: 27-Giu-2007



Mi hanno ritirato la patente per guida in stato di ebbrezza. Tornavo da una festa, dove ho bevuto 2 birre di numero, ero in macchina da solo, a Serravalle (direzione Novi Ligure) subito dopo le rotonde, c'era un posto di blocco dove erano presenti 5 o 6 pattuglie dei carabinieri, mi hanno fermato e mi hanno chiesto patente e libretto, dopo averli dati loro, mi hanno fatto la prova del palloncino: l'apparecchio ha segnato 0,62 (il limite massimo è 0,50). Dopo aver letto il valore si sono girati verso di me come se avessi commesso un omicidio e hanno incominciato a scrivere il verbale. Premetto che non ero ubriaco ed ero in grado di guidare benissimo, non c'è stato verso di fermarli, hanno continuato a scrivere il verbale e alla mia domanda: "Ma secondo lei, sono ubriaco?" il carabiniere mi ha pure risposto:"No, lo vedo che sei SANO e COSCIENTE"; morale della favola: patente ritirata per 15 giorni, una multa che va dai 500 ai 2100 euro, 10 punti in meno sulla patente e ora per qualche anno devo fare analisi del sangue come se fossi un alcolizzato e un drogato. La ciliegina sulla torta è arrivata quando mi hanno fatto lasciare la macchina nel posto in cui mi hanno fermato e quindi ho dovuto farmela a piedi fino a Novi Ligure centro alle 2,30 di notte; ora dico, se veramente fossi stato ubriaco avrei potuto causare un incidente dal momento che ho fatto a piedi la STATALE (limite di velocità 70 KM/H) da serravalle fino a novi centro; la domanda è la seguente: davvero interessa loro della nostra salute e incolumità?
 
PMEmail Poster
Top
 
vincenzo
Inviato il: Mercoledì, 27-Giu-2007, 12:06
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 658
Utente Nr: 15
Iscritto il: 26-Giu-2007



Anche su questo dobbiamo chiederci : una Liguria indipendente terrebbe in piedi una legge come questa? Io penso proprio di NO perchè è evidente che è una legge INIQUA e le leggi della Repubblica di Genova erano invece fatte soprattutto con il "buon senso" e non per "fare cassa" come invece sono la maggior parte delle leggi dello Stato italiano.
 
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














 
Top
 
MacLucky
Inviato il: Lunedì, 30-Lug-2007, 19:41
Quote Post


Allievo Indipendentista
****

Gruppo: Members
Messaggi: 280
Utente Nr: 52
Iscritto il: 30-Lug-2007




In Inghilterra, a fronte dei gravi incidenti quotidiani per colpa dell'alcool, si sta riesumando la pratica dei test come quelli di camminare su una striscia gialla messa per terra, stare in piedi su una gamba sola per tot secondi e di toccarsi col dito la punta del naso ad occhi chiusi.
Questi sono metodi che sanciscono insindacabilmente se si è ubriachi o no ma ovviamente qualche benpensante si opporrebbe alla loro reintroduzione in itaglia motivandosi con qualche assurda ragione di diritti dell'uomo, ecc...
Un etilometro non può proprio dire niente, non indica se si è alterati dall'alcool ma indica quanto alcool abbiamo bevuto; persone diverse reggono l'alcool diversamente.
E' capitato spesso che molte donne in stato di ebbrezza non furono punibili e riamesse in strada la sera stessa perchè l'etilometro segnava una quantità legale mentre probabilmente queste donne reggevano molto poco l'alcool. Altrettanto famosi sono i casi come il tuo ovvero completamente "sani" ma con un tasso alcolico da ubriaconi.
Oltre al danno economico io ci vedo anche quello morale
 
PMEmail PosterUsers WebsiteYahooMSN
Top
 
scimun
Inviato il: Lunedì, 20-Ago-2007, 16:11
Quote Post


Attivo
***

Gruppo: Members
Messaggi: 135
Utente Nr: 53
Iscritto il: 31-Lug-2007



aggiungo
almeno potessimo contare su mezzi pubblici anche in ora serale o su tariffe taxi abbordabili.
ho come l'idea che in italia dobbiamo per forza usare l'auto che evidentemente muove un bel giro di soldi tra assicurazioni, multe, rottamazioni ecc.
 
PMEmail Poster
Top
 
vincenzo
Inviato il: Lunedì, 20-Ago-2007, 16:15
Quote Post


Patriota Ligure
******

Gruppo: Members
Messaggi: 658
Utente Nr: 15
Iscritto il: 26-Giu-2007



e un fiume di "TASSE SUI CARBURANTI" !!!
 
PMEmail Poster
Top
 
yllas
Inviato il: Sabato, 01-Set-2007, 17:14
Quote Post


Curioso
*

Gruppo: Members
Messaggi: 8
Utente Nr: 7
Iscritto il: 22-Giu-2007



Io sono del parere che in stato di ebbrezza non si dovrebbe guidare. Può essere opinabile il modo usato per accertare lo stato di ebbrezza poichè ognuno di noi è diverso dall'altro, ma una regola ci vuole.
I primi di gennaio 2007, verso le 19, mentre tornavo a casa con mia moglie percorrendo una strada collinare, un'ape mi ha investito in pieno sulla mia destra provenendo in senso contrario al mio
. L'ape si è rovesciata sulla strada e mia moglie ed io siamo rimasti, miracolosamente illesi, chiusi nella macchina che non si poteva più aprire avendo da a destra il muro di cinta della strada e a sinistra la fiancata e la portiera fortemente danneggiate dall'urto. La portiera non si poteva più aprire. Scesi dalla macchina con l'aiuto di altri abbiamo potuto vedere il guidatore dell'ape, un uomo di circa 30 anni, completamente ubriaco. Arrivata la polizia abbiamo saputo da loro che quell'uomo era sempre ubriaco e tutti lo sapevano, ma nessuno poteva farci nulla (sulla qual cosa io non sono daccordo). Gli hannoritirato la patente per tre mesi e ora circola come prima. Sempre ubriaco. Finchè non ci scapperà il morto.
Ora io sono del parere che chi guida una macchina o, comunque, un mezzo a motore, ubriaco o drogato sia un potenziale assassino a vada fermato con tutti i mezzi possibili prima che diventi un vero assassino. Il reato di omicidio colposo attribuito a chi in condizioni normali ha un incidente nel quale perde la vita qualcuno e parimenti a chi guida in stato di ubriachezza o sotto l'effetto di droghe, secondo me non è giusto. Questi ultimi dovrebbero essere puniti con pene molto maggiori. Se li si conosce prima dovrebbe essere loro ritirata la patente che potrà essere restituita solo dopo che avranno compiuto un percorso di disintossicazione. Ciscuno è libero di fare ciò che vuole della propria vita, ma nessuno può essere lasciato in condizione di arrecare danno agli altri in conseguenza delle scelte che fa per sè.
 
PMEmail Poster
Top
 
scimun
Inviato il: Sabato, 01-Set-2007, 21:11
Quote Post


Attivo
***

Gruppo: Members
Messaggi: 135
Utente Nr: 53
Iscritto il: 31-Lug-2007



come sempre non ci sono le mezze misure.
questo va in giro ciucco perso salvo sospensioni di tre mesi.
uno va in giro con una birra in corpo, perfettamente in condizione di guidare, e finisce sotto processo se per sua malasorte ha il metabolismo sbagliato.
insisto, comunque, nel dire che è scandalosa l'assenza di mezzi pubblici.
qui a ponente in piena stagione estiva per raggiungere alassio, meta privilegiata dai giovani, non ci sono treni nelle ore notturne e i taxi hanno prezzi da capogiro.
con i proventi delle multe il ministero dovrebbe comprare dei pullman o istituire treni non comprare sottocosto superattici in centro a Roma.
 
PMEmail Poster
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :
     

  Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll  
 
  



[ Script Execution time: 1.3795 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]